Uno sguardo al tempo che fu …

Intorno all’ormai lontanissimo secolo XIII° nelle terre intorno a Firenze dei Guelfi e Ghibellini, si viveva semplicemente, anche se tra povertà, pestilenze e malumori di ogni sorta che sfociavano in continue lotte tra fazioni avverse.

Lancio delle crociere
Tiro alla fune
Corsa sui mattoni
Salvataggio della Mugellana
Corsa con i trampoli

Ovviamente questo riguardava la gente comune, il popolo; poiché invece i vari signorotti sparsi qua e là dalle piane ai monti delle varie signorie di area fiorentina, vivevano nell’agio.

Ognuno di questi signorotti era sovrano entro i propri confini; e non mancando a quell’epoca la bellicosa tendenza alla supremazia sui vicinanti, si scatenavano spesso tenzoni cruente anche all’interno di una stessa realtà geografica.

Le zone del Mugello e dell’Alta Val di Sieve non facevano eccezione; fino a che per dar modo al popolo di pensare meno ai problemi giornalieri, anche se metaforicamente e per un sol giorno si pensò di sfruttare la faziosità a scopo liberatorio e rigenerante, istituendo dei giochi per tutti e che per i quali, tutti si preparavano durante il corso dell’anno.

Oggi abbiamo voluto riprendere questa antica usanza al fine di ritrovare la gioia ludica dei protagonisti di allora…..

Il Palio della Brocca è una contesa disputata da 7 compagini: Londa che rappresenta il capoluogo, e le 6 frazioni, Caiano, Fornace, Petroio, Rata, Rincine, e Vierle. Nei giorni di gara, 2 di semifinali e 1 di finali, 4 delle sette compagini alla volta si cimenteranno in 6 specialità:

  • Lancio delle crociere
  • Corsa con i trampoli
  • Corsa sui mattoni
  • Tiro alla fune
  • Salvataggio della Mugellana
  • Gioco del Palo

Alla fine delle quali sarà decretata, in base ai meriti la compagine campione per l’anno corrente.


2003 a.d. Rata
2004 a.d. Caiano
2005 a.d. Caiano
2006 a.d. Caiano
2007 a.d. Fornace
2008 a.d. Rincine
2009 » PROGRAMMA EVENTI