Frazione di

VICORATI

» Mappa del Comune di Londa con le sue Frazioni

Lasciata  la  Strada  Tosco-Romagnola a Contea si percorre la SS. 556 verso Londa, dopo due chilometri, appena superato il torrente Buia, prima di un grosso tabernacolo in pietra, sulla sinistra sale una strada contrassegnata dall’indicazione “Vicorati -  Montedomini”. 
È una strada sterrata, caratterizzata da un’ottima massicciata ma non da una altrettanto buona manutenzione, fiancheggiata a tratti da lunghe file di cipressi, che si snoda nella suggestiva zona di Vicorati ricca di costruzioni e ruderi di antiche fortificazioni dove, per altra via, si può raggiungere la sommità del colle su cui sorgeva l’antico castello dei Guidi.
Attraversato l’abitato di Sessola, fra l’aia e la stalla, in un ambiente rurale rimasto integro nelle costruzioni e nelle attività, dopo circa quattro chilometri s’incontra sulla destra la cinquecentesca Villa Il Palagio, oggi Fattoria Montedomini.
Qui la strada si fa forestale e, dopo circa un chilometro, un breve tratto di mulattiera sulla desta ci porta sul sagrato lastricato a pietre dell’Oratorio di Montedomini* dedicato alla SS. Annunziata.  
La chiesa, aggregata sin dal 1572 a S. Andrea a Vicorati, nel 1810 veniva restaurata con le offerte di benefattori.  Oggi versa in pessime condizioni ed è assai rischioso visitarne l’interno.